Power over Ethernet

Power over Ethernet (PoE) è una tecnologia che permette di fornire alimentazione tramite l’infrastruttura della rete LAN.

In altre parole, permette di alimentare altre periferiche di rete, come i telefoni IP o le telecamere di rete, utilizzando lo stesso cavo utilizzato per la connessione di rete. Questa soluzione elimina la necessità di usare prese di alimentazione nei punti di installazione delle telecamere e semplifica l’installazione di gruppi di continuità (UPS) capaci di garantire un funzionamento continuativo, 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana.

La tecnologia PoE è disciplinata da uno standard denominato IEEE 802.3af ed è appositamente progettata per non interferire con la trasmissione dei dati o ridurre la portata della rete. L’alimentazione viene trasmessa tramite l’infrastruttura LAN appena viene rilevato un terminale compatibile e bloccata se vengono rilevate periferiche più vecchie non compatibili con questa tecnologia. Questa funzione permette dunque agli utenti di utilizzare contemporaneamente in rete periferiche compatibili o meno con la tecnologia PoE, con la massima flessibilità e in tutta sicurezza.

Lo standard assicura una potenza massima di 15,4 W sul lato dello switch o del midspan, che equivale a un consumo massimo di 12,9 W sul lato della periferica/telecamera. Pertanto, è la soluzione ideale per le telecamere di rete. Le telecamere per esterni, PTZ e Dome richiedono generalmente una maggiore potenza e non sono pertanto indicate per l’uso con la tecnologia PoE. Alcuni produttori offrono anche prodotti personalizzati proprietari capaci di garantire la potenza sufficiente ad alimentare queste applicazioni, tuttavia trattandosi di prodotti personalizzati non è sempre possibile assicurare l’interoperabilità tra le varie marche. Lo standard 802.3af supporta anche la cosiddetta classificazione dell’alimentazione che permette all’unità PoE e alle altre periferiche di “negoziare” la quantità di alimentazione necessaria. Ciò significa, ad esempio, che uno switch intelligente può riservare una quantità di alimentazione sufficiente e idonea per la periferica (telecamera), con il conseguente vantaggio che lo switch può essere utilizzato con un maggior numero di uscite PoE.

Uso di Power over Ethernet

PoE utilizza i cavi di rete standard (ad esempio i cavi Cat. 5) per fornire l’alimentazione alle periferiche connesse in rete tramite le porte dati. La maggior parte dei produttori di switch di rete di oggi fornisce il supporto per PoE integrato. Gli utenti che già dispongono di un’infrastruttura di rete basata su switch possono usufruire della stessa funzionalità, aggiungendo semplicemente un cosiddetto midspan allo switch, che aggiunge potenza al cavo di rete. Tutte le telecamere di rete senza tecnologia PoE incorporata possono essere integrate in un sistema PoE mediante uno splitter attivo. Il diagramma che segue dimostra che una telecamera di rete alimentata tramite il cavo di rete può continuare a funzionare anche in caso di interruzione dell’alimentazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi